“Ungaretti, De André e l’ermetismo.

Il poeta ermetico Giuseppe Ungaretti (1888-1970) ed il cantautore italiano Fabrizio Cristiano De andré (1940-1999) sono accomunati da un male di vivere che, pur essendo diverso nella concreta esperienza di ciascuno, li accomuna nel pessimismo sulle possibilitá offerte nel corso della loro esistenza, rifiutando moduli espressivi tradizionali sulla base di una precisa scelta etica, dalla quale discendono poi le novità di stile .
Allo scoppio della “Grande Guerra” il poeta Ungaretti si arruola e combatte sul Carso (1914-1918); é durante questa nuova tragica esperienza, che scrive le sue più celebri opere sottoforma di diario poetico:San Martino del Carso – Fratelli – Veglia. Di tanti soldati uccisi, é rimasto vivo
nell’animo soltanto il loro ricordo.

image

image

Molti testi delle canzoni di de André prendono spunto da storie di emarginati, ribelli, soldati, che sono state considerate da alcuni critici come vere e proprie poesie, tanto da essere inserite nelle antologie scolastiche.Il testo che ha messo in evidenza il tema della guerra prende ispirazione dalla figura dello “zio Francesco”:il ricordo del suo ritorno dal campo di concentramento, i suoi racconti, il resto della vita trascorsa alla deriva, segnarono profondamente la sensibilità di Fabrizio che si ricorderà di lui nella canzone “La guerra di Piero”, scritta nel 1970.

image

La guerra del Vietnam fu il conflitto combattuto tra il 1960 e il 1975:anche questa guerra influenzó le idee di molti intellettuali,cantanti dello spessore di Bob Dylan o Fabrizio De Andrè e di poeti come Giuseppe Ungaretti.

image

(Matteo Galiano).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...